#Ricominciamo | Comunicato Ufficiale

evento

Torna la Festa de l’ Unita dei Giovani Democratici di Napoli. Dal 21 al 25 Settembre, dibattiti e concerti nella splendida location dei Giardini del complesso monumentale di Santa Chiara, nel cuore del centro storico partenopeo. Giunta alla sua terza edizione, la Festa de l’ Unita dei Giovani Democratici di Napoli entra ormai di diritto negli appuntamenti immancabili nell’agenda di chiunque senta la necessità di discutere, confrontarsi, ascoltare. Sarà anche il luogo in cui poter fare il primo punto della situazione riguardo l’ultima tornata elettorale ma anche dei punti di forza da cui poter ripartire, a Napoli come nell’intera area metropolitana.

“Da qui la scelta del titolo di quest’anno, #Ricominciamo – spiega il segretario Marco Sarracino – affinché sia chiaro sin da subito che la nostra intenzione sia quella di ripartire, di ritornare nel luogo naturale del Partito Democratico, la piazza; un luogo che i Giovani Democratici, seppur a fatica, non hanno mai abbondato”.

Ricostruire un rapporto con la città, quindi, e riconnettere la classe dirigente del Partito al tessuto sociale, partendo dall’aspetto più genuino ma anche più complicato: l’ascolto. Saranno dunque ancora una volta i Giovani Democratici i principali promotori di discussioni e confronto all’ interno del Partito Democratico, e, ancora una volta, saranno i giardini del Chiostro di Santa Chiara la location ideale per questi cinque giorni di dibattiti: si parte mercoledì 21 Settembre con gli Eurodeputati campani e l’On. Gianni Pittella, Presidente del gruppo S&D, per discutere di SUD ed Europa; si continua discutendo di lavoro, con Gianluca Daniele, Enrico Panini e il Presidente della commissione attività produttive alla Camera dei Deputati Guglielmo Epifani; non mancheranno però anche momenti dedicati al tema dei trasporti, alle politiche di genere, al terzo settore, ai dialogo con associazioni come Arci e Anpi, alla discussione con il gruppo regionale del PD fino al referendum, con l’attesissimo confronto di giovedì sera tra le ragioni del SI e quelle del No, rappresentate rispettivamente dall’ On. Gennaro Migliore e da Maurizio Landini, segretario FIOM-CGIL. L’evento conclusivo? Affidato al Capogruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati On. Ettore Rosato, intervistato dal Presidente dell’ Ordine dei Giornalisti Campania Ottavio Lucarelli. Questo, molto altro, e soprattutto i giovani al centro della prossima Festa de L’ Unità, vero motore organizzativo e concreto punto di partenza cui guardare per tornare credibili agli occhi dei cittadini, reale alternativa agli occhi degli elettori.

L’appuntamento quindi è fissato per domani, ore 16.00, nei giardini di Santa Chiara, per una cinque giorni di dibattiti, politica, approfondimenti ma anche musica, spettacoli e concerti. I più attesi di questa edizione? La notte della tammorra di venerdì ed il concerto degli Almamegretta, previsto nella serata di sabato!

You may also like...